Progetto "Capre ed asini nella Regione di Kaffrine"

Specie animali da valorizzare per uno sviluppo sostenibile

AREA:
Senegal. Villaggi della Valle del Bao Bolong e città di Kaffrine, Regione di Kaffrine.

CAPOFILA:
VSF Italia ONLUS

CONTROPARTI:
AVRB – Association des Villages Riverains du Bao Bolong

PARTNER ITALIANI:
COMI – Cooperazione per il mondo in via di sviluppo

ENTE FINANZIATORE:
Provincia autonoma di Bolzano – Alto Adige

BUDGET:
43.190 €

DURATA:
12 mesi

DESCRIZIONE E FINALITÀ:

Le capre e gli asini sono animali particolarmente diffusi nella Regione di Kaffrine sia a livello rurale che urbano. Non valorizzati quanto i bovini e i cavalli, sono normalmente affidati alla gestione di categorie sociali vulnerabili, sono trascurate le loro potenzialità produttive (latte caprino), le attenzioni sanitarie ed etiche di uso per il trasporto e l’impiego in agricoltura (asini), con conseguenze negative di tipo economico, culturale e sociale.

Il progetto si pone l’obiettivo di contribuire a migliorare l’economia locale mediante il rafforzamento della filiera di produzione del latte, includendo nella filiera anche il trasporto con asini, con proposte innovative e in controtendenza, per dimostrare quanto le potenzialità produttive di entrambe le specie, se opportunamente organizzate e adeguatamente seguite, possano costituire non solo un’interessante fonte di reddito per fasce della popolazione svantaggiate, ma apportare indiretti vantaggi ad ampie porzioni della popolazione di tipo nutrizionale, economico e di sviluppo sostenibile.

La gallery del progetto

Vuoi aiutarci a sostenere i nostri progetti?